Recensione di Hellraiser: possiamo dargli un inferno Sì? Forse

Recensione di Hellraiser: possiamo dargli un inferno Sì? Forse

A lungo Hellraiser i fan, che hanno sofferto molto a causa di alcuni dei sequel più mediocri e mancanti di qualsiasi serie di film horror di sempre, hanno buone ragioni per essere nervosi per uno nuovo. I nuovi registi hanno fatto promesse per anni e raramente le hanno mantenute. Ma l'ultimo vero seguito, Sentenza Hellraiser , almeno giocato come il miglior low-budget Produrre il film che Todd McFarlane non realizzerà mai davvero. Con l'ultima rata/riavvio, semplicemente intitolato Hellraiser , lunghi periodi di giovani attori che vagano per stanze buie possono scatenare vecchie paure, e non per il meglio. Questo seguirà semplicemente lo schema delle voci precedenti che avevano Pinhead mostrato solo alla fine?

La pazienza conta. Il nuovo film, che dura poco più di due ore con i crediti, dovrebbe durare al massimo 90 minuti. Sbaglia passare il tempo con i personaggi per svilupparli effettivamente. Una volta che la seconda ora scatena completamente la Clive Barker-ness di tutto, tuttavia, non si ferma. E non si tratta solo di torture fisiche: questi cenobiti capiscono che la tortura mentale è importante quanto quella fisica. 'Basta è un mito!' potrebbe diventare la loro nuova citazione della firma. Quindi forse è colpa loro se devi soffrire per inutili retroscena per arrivare alle cose buone.

IMPARENTATO: La star originale di Hellraiser Doug Bradley elogia Pinhead di Jamie Clayton

Poi di nuovo, questo gruppo tende a perdere il lato del piacere di 'piacere e dolore', essendo quasi tutto S e non M. È implicito che ingannano le persone attirandole con piacere e sostituendo invece il dolore. Clive Barker, tuttavia, vedeva i due intrecciati. Le sue creazioni possono sembrare progettate per spaventare, ma per lui sono ugualmente intese come eccitazioni contorte. Più dell'horror in cattività etichettato erroneamente come Sega , I libri di Barker intessono torture e pornografia. Nel casting di una donna 'Pinhead' (qui pubblicizzato come The Priest) il regista David Bruckner sembrava capirlo. In esecuzione, non è chiaro che lo faccia. Non c'è nessuno qui come Hellraiser Frank o il dottor Channard di I e II che si divertono visibilmente con ciò che offre la maledetta scatola del puzzle.

Bruckner, lavorando su una sceneggiatura dei frequenti collaboratori Ben Collins e Luke Piotrowski, fa un'analogia con la dipendenza. I tossicodipendenti sembrano sadomasochisti a modo loro, danneggiando i loro corpi per una corsa e ferendo i propri cari favorendo l'indulgenza su tutto. Ma un simile paragone implica che il piacere erotico sia una dipendenza, cosa che non deve essere. Indulgere consensualmente ai feticci non è un comportamento anormale: il terrore dei cenobiti è che sono dominatrici estreme senza una parola sicura. Sono anche, generalmente, funzionalmente neutrali, arrivando solo quando evocati. Ecco perché un cattivo in più è importante Hellraiser storia.

IMPARENTATO: Il riavvio di Hellraiser di Hulu ottiene ufficialmente un rating R

Alla fine si arriva in questa rivisitazione, ma ci vuole molto tempo; quasi quanto lo fa per The Priest (Jamie Clayton) per darci più di un'apparizione in una frazione di secondo. Nel frattempo, la tossicodipendente Riley (Odessa A'zion) si chiede se le cose che sta vedendo derivino dalle pillole che ha preso, o provengano effettivamente da quella scatola di puzzle rubata con cui ha appena giocato. Quando accidentalmente preleva sangue da suo fratello (Brandon Flynn) con esso, e lui scompare prontamente all'interno di un bagno macchiato di sangue, Riley decide di scoprire esattamente perché.

Prima che emerga un cattivo, è difficile rimanere inorriditi o tesi da ciò che è sullo schermo. Una volta che sai che i Cenobiti arrivano solo quando vengono evocati, gli edifici vuoti e scarsamente illuminati non si sentono carichi di pericolo. Rivela prima il cattivo e potrebbero esserci più cose da temere. L'autodistruttività di Riley non è così terrificante. Non è così comprensiva che ci preoccupiamo molto per lei. Tranne nella misura in cui potrebbe danneggiare accidentalmente gli altri.

IMPARENTATO: La nuova testa di spillo sorge nel primo trailer di Hellraiser di Hulu

Sembra che ci sia un budget leggermente più grande in gioco qui che in altri Hellraiser sequel, ma non necessariamente di molto. Nuvole temporalesche e lampi in stile retrò in modo divertente sembrano una vecchia scuola degli anni '80. La CG aiuta efficacemente con lo spiegamento delle porte dimensionali dalla nostra realtà, ma il trucco sembra visceralmente, brutalmente pratico. Questi cenobiti più recenti preferiscono gli abiti bianchi al nero, poiché è meglio macchiare con sangue fresco. Oltre a The Priest, tuttavia, solo Chatterer del primo film è stato aggiornato. Il resto sembra variazioni sulle figure della serie 2 di McFarlane Toys Tortured Souls, progettate da Barker.

Giusto per essere chiari sui confronti qui, il primo Hellraiser rimane insuperabile. Patto con l'inferno e Linea di sangue sono sequel decenti. Hellraiser III è una versione slasher ok e stupida, e Giudizio è divertente Pinhead-as-Spawn (con John Gulager come una versione del Clown, nientemeno). Quello nuovo cade da qualche parte intorno al sottovalutato Linea di sangue , dal punto di vista della qualità, con il potenziale per di più. La sua seconda ora è così forte che i fan potrebbero desiderare che i realizzatori abbiano massaggiato molto di più la prima ora. In tutta onestà, è preferibile ai numerosi riavvii dell'orrore che odorano il finale.

IMPARENTATO: Hellraiser di Hulu rivela il primo sguardo a Pinhead di Jamie Clayton

Questo Hellraiser , di nuovo sotto il relativo controllo di Barker, è anche la puntata più apertamente LGBT-positiva, con una coppia gay comprensiva al centro e una protagonista trans-femmina Cenobite. La positività del bondage e della modifica del corpo, tuttavia, potrebbe essere un passo troppo oltre Disney/Hulu. Ma per una volta, l'inevitabile presa in giro del sequel è sia intrigante che una soddisfacente conclusione sull'arco a portata di mano.

Grado: 3,5/5

Hellraiser debutta venerdì 7 ottobre su Hulu.

Letture consigliate: Hellraiser Omnibus Vol. 1

Partecipiamo anche al programma di affiliazione Amazon Services LLC. Questo programma pubblicitario di affiliazione fornisce anche un mezzo per guadagnare commissioni collegandosi ad Amazon.com e ai siti affiliati. Recensione Hellraiser. Anche la recensione di Hellraiser. Recensione Hellraiser.

Fonte superherohype.com